Home » Dimagrire » Mangostano, un frutto dalle proprietà antiossidanti

Mangostano, un frutto dalle proprietà antiossidanti

Mangostano, un frutto dalle proprietà antiossidanti

Se vi è capitato di cercare informazioni sulla Garcinia Cambogia, l’integratore per dimagrire, probabilmente avrete trovato qualche foto del mangostano. Sono molte le persone infatti che confondono i due frutti perché oltre a somigliarsi come forma (sembrano entrambi una piccola zucca e hanno una buccia molto grossa), hanno anche un nome simile, perché il mangostano è conosciuto come Garcinia Mangostana.

In verità però sono due diversi frutti con diverse caratteristiche, sia estetiche che per quello che riguarda le loro proprietà. Come già forse sapete di studi sulla Garcinia Cambogia ne ho fatti diversi, ma per l’articolo di oggi ho studiato anche il mangostano e adesso vi dirò in cosa differiscono questi due importanti frutti.

Il Mangostano: origini e caratteristiche

Molto singolare per il suo modo di essere e per il suo sapore, il mangostano viene spesso elogiato grazie al fatto che è un frutto succoso e delizioso. La sua pianta è un albero perenne e si trova in soprattutto in Indonesia, nelle Filippine e in alcune regioni dell’India. A differenza della Garcinia Cambogia (che ha la buccia di colore giallo o verde) il mangostano è di colore porpora, con spicchi interni bianchi e molto gustosi. All’interno degli spicchi ci sono dei semi, sempre commestibili che invece sono piuttosto amari. Ma non è certo il sapore del mangostano ad aver reso famoso questo frutto.

Da secoli l’uso del mangostano ha aiutato gli asiatici a rimanere in salute visto che ha proprietà antiinfiammatorie, antivirali, antibatteriche e antifungine, ma soprattutto viene esaltato per il suo alto contenuto di antiossidanti.

Gli studi hanno dimostrato che gli antiossidanti contrastano l’azione dei radicali liberi, mentre questi cercano di attaccare le cellule facendole invecchiare e danneggiandole.

Gli antiossidanti hanno un elettrone capace di combattere l’invecchiamento cellulare, migliorano il sistema cardiovascolare, aiutano a prevenire il cancro e la malattie infiammatorie croniche.

Il mangostano ha un’ampia gamma di composti naturali biologicamente attivi (i fitochimici), chiamanti xantoni. Nessun frutto ne possiede tanti quanto il mangostano, che ne ha oltre 70 rispetto ad altri frutti ne hanno al massimo 8.

Il mangostano e la perdita di peso

Il mangostano è un frutto ricco anche di vitamine, minerali e fibre. Ha anche poche calorie (circa 60 ogni 100 grammi) e non ha né grassi né colesterolo. Per quanto sia un frutto ideale da mangiare durante la dieta, è praticamente ininfluente per la perdita di peso. Le fibre sono sicuramente utili, ma anche se assunto sotto forma di integratore, il mangostano non avrà mai le stesse caratteristiche della Garcinia Cambogia.

Il suo vantaggio legato alla perdita di peso è che aiuta l’intestino a lavorare meglio e come ormai è risaputo, quando questo lavora meglio il dimagrimento viene agevolato ed è più semplice.

La Garcinia Cambogia ovviamente è un frutto che oltre ad avere proprietà antiossidanti, antibatteriche e antiinfiammatorie, è soprattutto estremamente efficace come dimagrante (sazia, accelera il metabolismo, migliora gli stati ansiosi, brucia i vecchi grassi e inibisce la formazione dei nuovi).

Il mangostano in Italia

Il mangostano è un frutto che in Italia, come la Garcinia Cambogia, è impossibile da coltivare. Il clima e le condizioni non sono adatte ed è per questo in commercio si trova in svariate modalità, ma non fresco. Secondo le mie ricerche non si trova facilmente sotto forma di compresse, o simili, ma si trova soprattutto sotto forma di succo. Il problema è che ci sono state delle polemiche riguardo a questo prodotto, che ne hanno proibito quasi la vendita (è stata infatti sospesa per qualche mese). È intervenuto l’antitrust, le associazioni di consumatori e anche Altroconsumo.

Questo perché il mangostano è stato pubblicizzato in maniera un po’ troppo ingannevole. Gli sono stati attribuiti poteri terapeutici non dimostrati dagli studi e oltretutto veniva venduto tramite un sistema considerato scorretto. Questa è la più grande differenza che esiste con la Garcinia Cambogia che invece non ha mai avuto nessun tipo di problema ad essere venduta in Italia.

Mangostano o Garcinia Cambogia?

Il mangostano è un frutto che, se potesse essere mangiato fresco, avrebbe veramente molte qualità. Non essendo questo possibile bisognerebbe ricorrere ad un integratore, ma non ne esistono di così affidabili nel nostro paese (almeno non per la ricerca che ho fatto io, se poi dovessi scoprire qualcosa di diverso vi avverto, promesso!). Inoltre le sue caratteristiche ammirevoli riguardano soprattutto gli antiossidanti, che per quanto siano utili non hanno troppa incidenza sul dimagrimento.

La Garcinia Cambogia invece è una cosa completamente diversa. Di integratori per perdere peso a base di questo frutto ne troverete tantissimi, sotto forma di compresse, polvere, estratto, ecc… e il prezzo è di sicuro inferiore al commercio del mangostano. Ricordatevi però di acquistarla da un venditore affidabile, è di controllare prima di tutto il contenuto effettivo di HCA in ogni compressa (che ricordo deve essere almeno il 50%) e poi l’eventuale presenza di additivi (più la Garcinia Cambogia è pura e meglio agisce). Tutto qua! Niente effetti collaterali o particolati accortezza, se non quelle “normali” che valgono per tutti gli integratori, anche quelli naturali (quindi chiedere sempre a un medico, evitare le interazioni con alcuni farmaci ed evitare di assumerla se in gravidanza, in allattamento e sotto di 16 anni).

Quindi, anche se apparentemente il frutto del mangostano e la Garcinia Cambogia si somigliano, non confondete questi due frutti perché pur se simili, servono per due cose assolutamente diverse!

Rate this post

A proposito Silvia

Silvia è il mio nome, ho 31 anni e vivo a Bologna. Scrivo su Conectiva.com di dieta, nutrizione, perdita di peso, ecc Spero che ti piaccia il mio contenuto!

Controlla Anche

Prodotti per dimagrire naturali: funzionano davvero o no?

Prodotti per dimagrire naturali: funzionano davvero o no? Esistono molti prodotti per dimagrire a base …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *